La rodiola può migliorare le prestazioni anaerobiche

rodiola

 

 

 

 

 

 

 

Questo piccolo studio ha valutato gli effetti della supplementazione a breve termine di un estratto di rodiola (Rhodiola rosea) sul Wingate test ripetuto, il più diffuso tra i test per valutare la funzionalità del metabolismo anaerobico lattacido.

Sono state reclutate undici studentesse universitarie fisicamente attive che, in un progetto di studio controbilanciato all’interno dei gruppi, hanno ricevuto 1.500 mg al giorno di estratto di rodiola oppure un placebo (amido di mais senza glutine) per 3 giorni.

Le partecipanti hanno inoltre assunto una dose aggiuntiva di 500 mg del trattamento corrispondente 30 minuti prima di sottoporsi a ogni prova. Durante ogni esercizio, le studentesse hanno completato i test anaerobici di Wingate; a ogni prova è seguito un periodo di washout di 7 giorni.

Alla fine dello studio, si è visto che la capacità media anaerobica, la potenza anaerobica media, il lavoro totale medio e altri parametri erano più elevati dopo la supplementazione con l’estratto di rodiola rispetto al placebo. Il trattamento non ha influito tuttavia sull’indice di fatica media.

Questi risultati – scrivono gli autori – mostrano che la supplementazione con la rodiola ha migliorato le prestazioni degli esercizi anaerobici misurate attraverso test di Wingate ripetuti.

Questa pianta medicinale dunque può determinare benefici ergogenici; tali risultati potranno essere utilizzati in prospettiva per migliorare le prestazioni anaerobiche negli esercizi anaerobici ripetuti.

 

Ballmann CG, Maze SB, Wells AC, Marshall MM, Rogers RR. Effects of short-term Rhodiola Rosea (Golden Root Extract) supplementation on anaerobic exercise performance. J Sports Sci. 2019 May;37(9):998-1003.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here