Riso rosso fermentato: studi sulla sicurezza

riso rosso fermentato

 

 

 

 

 

 

Recentemente, a seguito della pubblicazione di alcuni case report che ne segnalavano la tossicità, sono emerse preoccupazioni circa la sicurezza del riso rosso fermentato. Poiché le metanalisi già pubblicate sugli effetti del riso rosso fermentato si sono concentrate principalmente sulla sua efficacia sul profilo lipidico e altri parametri cardiovascolari, è stata effettuata una metanalisi incentrata in maniera specifica sui dati di sicurezza derivati ​​dagli studi clinici randomizzati controllati (RCT) pubblicati in letteratura.

Sono stati raccolti i dati di 53 studi randomizzati e controllati comprendenti 112 bracci di trattamento per un totale di 8.535 soggetti, dei quali 4.437 nel gruppo riso rosso fermentato e 4.303 nel gruppo di controllo.

La somministrazione di monacolina K non è risultata associata a un aumento del rischio di effetti avversi muscolari. La metanalisi ha inoltre mostrato un rischio ridotto di effetti avversi non muscoloscheletrici e di eventi avversi gravi rispetto al controllo. Le analisi dei sottogruppi hanno confermato l’alto profilo di tollerabilità del riso rosso fermentato.

La metanalisi, realizzata da un gruppo internazionale e pubblicata sulla rivista Pharmacological Research, conclude che la sostanza, impiegata come “integratore ipolipemizzante”, è nel complesso tollerabile e sicura in una larga parte di soggetti moderatamente ipercolesterolemici.

Secondo lo studio la maggior parte delle segnalazioni di eventi avversi su cui EFSA ha basato nell’agosto 2018 il proprio parere scientifico sul profilo di sicurezza della monacolina K del riso rosso fermentato non sono stati seguiti da una “rechallenge” e non è stato valutato se gli effetti avversi osservati fossero legati alle monacoline o ad altri componenti probabilmente contenuti nei prodotti o, infine, indotti da un’interazione con farmaci.

Fonte: Fogacci F, et al. Safety of red yeast rice supplementation: a systematic review and meta-analysis of randomized controlled trials. Pharmacological Research. Volume 143, May 2019, Pages 1-16

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here