Picnogenolo: monografia dell’American Botanical Council

Azione del picnogenolo sul diabete 2Gli estratti della corteccia di pino marittimo francese (Pinus pinaster subsp. atlantica, Pinaceae) sono utilizzati in medicina tradizionale perché contengono una varietà di flavonoidi. In particolare al picnogenolo si attribuiscono azioni antiossidante, antinfiammatoria, antipiastrinica.

Sul picnogenolo l’American Botanical Council (ABC), un’associazione no profit statunitense, ha pubblicato una monografia aggiornata al 2018.

Gli studi clinici descritti

Il documento scientifico descrive in totale 63 studi clinici, selezionati tra gli oltre 100 pubblicati su questo tema, che hanno tra l’altro valutato i potenziali benefici dell’estratto in numerose condizioni di salute, tra cui l‘insufficienza venosa cronica, la trombosi, il diabete di tipo 2 e l’ipertensione.

Le prove di efficacia raccolte suggeriscono che il picnogenolo può avere una vasta gamma di potenziali applicazioni, inclusa la capacità di migliorare il controllo della glicemia nei soggetti con diabete di tipo 2 e di migliorare la funzione endoteliale.

Altre ricerche inoltre suggeriscono che possa rappresentare un’utile terapia aggiuntiva nei casi di asma, ridurre il dolore associato a disturbi mestruali e migliorare i sintomi soggettivi dell’osteoartrosi del ginocchio.
La monografia è suddivisa in tre parti: una panoramica clinica, un foglio informativo per il consumatore e la monografia completa che descrive la ricerca scientifica e clinica sul picnogenolo. Ciascuna sezione è accessibile separatamente sul sito Web dell’ABC.

La pubblicazione contiene anche una parte dedicata alla sicurezza; questa è stata redatta sulla base dei dati ottenuti da 91 studi clinici, con un totale di 6845 persone. In generale il tasso di frequenza degli effetti avversi (AE) è molto basso (2,4%) ed è ancora più ridotto nei partecipanti sani (0,1%).

 

Fonte: Monograph on Scientific and Clinical Research on Pycnogenol, American Botanical Council

http://abc.herbalgram.org

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here