La verbena odorosa contro l’insonnia

La verbena odorosa (Aloysia citriodora Palau), detta anche cedrina, limoncina, erba Luigia o Luisa, è un arbusto che può raggiungere 3 metri di altezza; presenta fusto e rami molto flessibili, foglie ruvide al tatto di forma allungata e lanceolata che strofinate emanano un intenso e caratteristico profumo che ricorda il limone.

La pianta – da non confondere con la verbena comune (Verbena officinalis L.) – è originaria del sud America (Argentina, Cile ed Uruguay), dove cresce allo stato spontaneo; nel XVII secolo i conquistadores spagnoli la introdussero in Europa, dove oggi viene diffusamente coltivata.

Per uso interno si utilizza soprattutto nella preparazione di tisane, mentre l’olio essenziale (OE) diffuso nell’ambiente favorisce il rilassamento e aiuta a contrastare lo stress conferendo inoltre una piacevole profumazione ambientale. La pianta ha una lunga storia di uso per il trattamento dell’insonnia in diverse società tradizionali.

Questo studio ha valutato l’efficacia di Aloysia citriodora in persone con insonnia: i partecipanti (n. 100) sono stati suddivisi casualmente in un gruppo sperimentale – che ha assunto OE di A. citriodora (OE totale 1,66 mg / 10 ml; quantità totale quercetina 3,22 mg / 10 ml di sciroppo) – e un gruppo placebo. Il prodotto (10 cc) è stato assunto un’ora prima di andare a letto per quattro settimane.

L’effetto è stato valutato con i questionari Pittsburgh Sleep Quality Index (PSQI) e Insomnia Severity Index (ISI) a inizio studio e dopo 2 e 4 settimane.

I punteggi medi del Pittsburgh Sleep Quality Index globale e i suoi quattro item, tra cui latenza ed efficienza del sonno, sonnolenza diurna, disfunzione diurna e qualità del sonno soggettiva, e quello del questionario ISI nel gruppo A. citriodora sono migliorati in modo significativo dopo 4 settimane di trattamento rispetto al gruppo placebo (p < 0,001).

Il miglioramento del punteggio globale delle scale PSQI e ISI è stato osservato nel gruppo sperimentale rispetto al gruppo placebo anche a 2 settimane (p <0,001).

I risultati di questo studio – concludono gli autori – hanno mostrato che l’assunzione di A. citriodora può essere suggerita nel trattamento complementare dell’insonnia.

 

Fonte: Afrasiabian F, Mirabzadeh Ardakani M, Rahmani K, Azadi NA, Alemohammad ZB, Bidaki R, et al. Aloysia citriodora Palau (lemon verbena) for insomnia patients: A randomized, double-blind, placebo-controlled clinical trial of efficacy and safety. Phytother Res. 2018 Nov 19. doi: 10.1002/ptr.6228.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here