VigiErbe: la nuova App dell’Iss

Da inizio dicembre 2018 è disponibile un nuovo sistema online per segnalare le sospette reazioni avverse che si verificano dopo l’assunzione di integratori alimentari, prodotti erboristici, preparazioni magistrali, medicinali omeopatici e altri prodotti di origine naturale.

La nuova applicazione “VigiErbe” è stata predisposta dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss) ed è sviluppata dal Centro Regionale di Farmacovigilanza del Veneto. Le segnalazioni possono essere inviate, tramite il sito www.vigierbe.it, dagli operatori sanitari, ma anche dai semplici cittadini.

Le segnalazioni saranno trasmesse all’Iss e saranno valutate da un Comitato Scientifico composto da esperti in farmacologia, farmacognosia, fitoterapia, botanica, tossicologia e omeopatia e successivamente condivise a livello nazionale e internazionale, per migliorare la conoscenza del profilo di rischio di questi prodotti.

“È frequente il ricorso – si legge sulla pagina Web dedicata – agli integratori alimentari, preparati erboristici, tisane o medicinali omeopatici per mantenersi in salute, migliorare il proprio stato fisico, per disturbi come ansia o insonnia o per la prevenzione di alcune patologie”. Tuttavia, continua il sito, anche questi prodotti “possono provocare eventi avversi, in alcuni casi anche gravi”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here