Coenzima Q10 e selenio proteggono la salute cardiovascolare

Uno studio pubblicato sulla rivista open access PLoS ONE ha mostrato che i benefici sulla salute cardiovascolare di un’integrazione a base di selenio e coenzima Q10, già evidenziata da una precedente ricerca, sono persistenti e continuano a manifestarsi anche dopo 12 anni. L’azione protettiva quindi non si limita al periodo di intervento, ma continua durante il periodo di follow-up.

Da questo dato i ricercatori dell’Università svedese di Linköping, autori dello studio, hanno dedotto che devono essere avvenuti dei cambiamenti strutturali nelle persone sottoposte a supplementazione e che tali cambiamenti sono ancora attivi.

Lo studio iniziale ha coinvolto 443 persone in buona salute, di età compresa tra 70 e 88 anni, che sono state suddivise in due gruppi distinti. Il primo gruppo ha assunto ogni giorno 200 mg di Coenzima Q10 e 200 mcg di selenio, mentre i partecipanti al gruppo di controllo hanno assunto un placebo sotto forma di compresse che non contenevano principi attivi.

Dopo più di 12 anni di monitoraggio, i ricercatori hanno osservato che le persone del primo gruppo presentavano un rischio di mortalità cardiovascolare più basso del 40% rispetto alle persone del secondo gruppo e che questi effetti positivi diventavano sempre più importanti con l’avanzare dell’età.

Il selenio e il coenzima Q10 sono necessari per ottimizzare la funzione cellulare. Basse concentrazioni di selenio serico sono state associate a perdita di forza muscolare e a un rischio più elevato di malattie cardiovascolari. L’assunzione di selenio è bassa in Europa mentre la produzione endogena di coenzima Q10 diminuisce continuamente dopo i 20 anni ed è addirittura dimezzata a 80 anni, a livello del tessuto muscolare del cuore.

I meccanismi alla base dell’effetto protettivo e benefico evidenziato dallo studio svedese devono ancora essere completamente chiariti, sviluppando nuovi studi su campioni più ampi di popolazione.

 

Fonte: Alehagen U, Aaseth J, Alexander J, Johansson P (2018) Still reduced cardiovascular mortality 12 years after supplementation with selenium and coenzyme Q10 for four years: A validation of previous 10-year follow-up results of a prospective randomized double-blind placebo- controlled trial in elderly. PLoS One. 2018 Apr 11;13(4):e0193120.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here