Tè verde e calo ponderale

Il tè verde (Camellia sinensis), una bevanda molto popolare in tutto il mondo, è stato ampiamente studiato per i suoi effetti benefici sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari e del metabolismo.

Studi pubblicati in letteratura hanno segnalato che l’estratto di tè verde contribuisce a contrastare la resistenza all’insulina e modifica favorevolmente il metabolismo dei grassi.

Fra gli altri benefici attribuiti al tè verde si ricordano l’attività antiossidante, antipertensiva e antinfiammatoria. In particolare, è stato dimostrato che il tè verde aumenta il dispendio energetico e la capacità di bruciare i grassi contribuendo, dunque, a migliorare iperlipidemia e iperglicemia. Tale attività è ricondotta principalmente ai polifenoli presenti nella sua composizione.

Un recente studio clinico randomizzato crossover, in doppio cieco controllato con placebo ha esaminato gli effetti di un integratore a base di estratto di tè verde su donne in sovrappeso e obese che presentavano alti livelli di colesterolo LDL.

Settantatré donne su 90 di età compresa tra 18 e 65 anni, con indice di massa corporea (BMI) ≥ 27 e colesterolo LDL ≥ 130 mg/dl sono state incluse nell’analisi e suddivise casualmente in Gruppo A e Gruppo B. Il gruppo A ha ricevuto un trattamento con un integratore a base di estratto di tè verde per le prime 6 settimane, mentre il Gruppo B ha ricevuto un placebo giornalmente. Dopo 6 settimane di trattamento e 14 giorni di washout, il Gruppo A è passato al placebo e il Gruppo B al trattamento con tè verde per 6 settimane. La riduzione del livello di colesterolo LDL è stata valutata come outcome insieme a misurazioni antropometriche e altri parametri all’inizio delle settimane 6, 8 e 14 dopo il trattamento.

I soggetti trattati con estratto di tè verde (73) per 6 settimane hanno mostrato differenze significative, con una riduzione del 4,8% (p = 0,048) del colesterolo LDL e un aumento del 25,7% (p = 0,046) di leptina, l’ormone proteico che regola il senso di sazietà. Non sono emerse differenze statisticamente significative nei livelli di colesterolo totale, trigliceridi e colesterolo HDL tra i due gruppi dopo i trattamenti.

Questo studio ha mostrato dunque che l’estratto di tè verde aumenta il livello di leptina e riduce il colesterolo LDL in donne in sovrappeso e obese dopo 6 settimane di trattamento, anche se non ci sono stati cambiamenti significativi in altri marcatori biochimici correlati al sovrappeso.

 

Fonte¨Lin-Huang Huang et al.Effects of green tea extract on overweight and obese women with high levels of low density-lipoprotein-cholesterol (LDL-C): a randomised, double-blind, and cross-over placebo-controlled clinical trial. BMC Complementary and Alternative Medicine 2018 18:294.

https://doi.org/10.1186/s12906-018-2355-x

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here