Integratori alimentari nelle norme comunitarie

image001È appena uscito, edito da Tecniche Nuove in partnership con FederSalus, un interessante volume che fa il punto sulle norme comunitarie che regolano questo comparto: “Integratori alimentari nell’Unione Europea. Normativa comunitaria e normative nazionali, aspetti scientifici della valutazione della sicurezza e dell’efficacia e struttura dei mercati nell’UE”, a cura di Vittorio Silano e Marco Fiorani.

Il testo, diviso in 7 capitoli, vuole essere non solo uno strumento di lavoro per chi già opera nel mercato degli integratori alimentari e per coloro che vogliono approcciarlo, ma è anche dedicato al mondo accademico e a tutti gli operatori pubblici e privati del settore.

Dopo l’introduzione dedicata al contesto istituzionale e normativo dell’Unione Europea, si passa in rassegna la normativa per gli integratori alimentari a base di vitamine e minerali, già armonizzata a livello comunitario, seguita da quella delle normative comunitarie orizzontali applicabili anche agli integratori alimentari. E in questo contesto si parla di informazione obbligatoria e volontaria dei consumatori, sicurezza alimentare e “nuovi alimenti”, noti anche come Novel foods.

Si prosegue con l’analisi della normativa in vigore nei diversi Stati membri, e non armonizzata a livello comunitario, per gli integratori non a base di vitamine e minerali fornendo un quadro delle notevoli differenze ancora esistenti all’interno dell’UE. Vengono poi esaminati gli aspetti scientifici della valutazione di sicurezza e dell’efficacia degli integratori alimentari e approfondito il tema degli integratori a base di erbe (i cosiddetti “botanicals”). Un’area della normativa che è rimasta “sospesa” fra quella nazionale e quella comunitaria e che quindi si presenta molto disomogenea fra i diversi Stati.

Un’interessante sezione del volume analizza il mercato e le tendenze di acquisto dei consumatori, sia nell’Unione Europea sia nei singoli Stati membri, con un particolare riferimento alla situazione nel nostro Paese. Il testo si chiude con alcune osservazioni sulla possibile evoluzione futura di alcune normative riguardanti gli integratori alimentari e il mercato.

Per l’ampiezza dei riferimenti normativi comunitari e l’approfondimento di più aspetti di comunicazione sulle attività nutrizionali e/o fisiologiche delle sostanze utilizzate negli integratori alimentari, si tratta di un volume prezioso per tutti gli operatori di questo settore,  ai quali si rivolge, fornendo una lettura sistematica, coerente e aggiornata delle norme che disciplinano questo settore, evidenziandone gli aspetti specifici.

Vittorio Silano, già presidente del comitato scientifico dell’Agenzia europea sulla sicurezza alimentare (EFSA), è attualmente presidente del Panel EFSA sui materiali a contatto con alimenti, enzimi, aromi e coadiuvanti di processo (CEF). Marco Fiorani è presidente di FederSalus, Associazione nazionale produttori e distributori prodotti salutistici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here