Un update sul corbezzolo

Il corbezzolo (Arbutus unedo L., famiglia delle Ericaceae) è un arbusto sempreverde che cresce nel bacino del Mediterraneo e di altre regioni caratterizzate da estati calde e inverni miti e piovosi. I suoi frutti sono tradizionalmente utilizzati come antisettici, diuretici e lassativi nella medicina popolare, mentre le foglie vengono impiegate per le presunte attività diuretiche, antisettiche urinarie, antidiarroiche, astringenti e antipertensive.

L’interesse per i suoi usi tradizionali, industriali, chimici e farmaceutici è in aumento, come dimostra una recente rassegna che ha preso in esame gli studi relativi al suo utilizzo salutistico.

Le informazioni disponibili sugli usi tradizionali, la fitochimica e le attività biologiche di Arbutus unedo L. sono state raccolte dalle principali banche dati scientifiche: Google Scholar, Pubmed, Sciencedirect, SpringerLink, Web of Science – Clarivate Analytics e Wiley.

Secondo la letteratura scientifica, diversi estratti ottenuti dal corbezzolo hanno dimostrato un elevato potenziale farmacologico correlato alle proprietà antibiotiche in vitro e precliniche, antifungine, antiparassitarie, antiaggreganti, antipertensive, antinfiammatorie, antiossidanti e spasmolitiche. Alla luce di queste evidenze, la rassegna suggerisce che A. unedo possa rappresentare una fonte promettente di preparati salutistici e farmaceutici. I suoi potenziali benefici sembrano legati alla presenza al suo interno di composti polifenolici.

Pur essendo necessari ulteriori studi per accertarne alcuni degli effetti positivi sull’uomo, le azioni benefiche associate a questa pianta suggeriscono che possa essere utilizzata per lo sviluppo di nuovi preparati per il trattamento di varie condizioni, dal diabete, all’ipertensione.

È opportuno infine, scrivono gli autori della rassegna, esaminare anche la questione della sicurezza che in questo articolo non è stata affrontata. Si ricorda ad esempio che l’elevato contenuto in tannini potrebbe irritare il tratto gastrointestinale (E. Campanini).

Fonte: Sandra Morgado, Manuel Morgado, Ana I.Plácido et al. Arbutus unedo L. From traditional medicine to potential uses in modern pharmacotherapy. Journal of Ethnopharmacology. Volume 225, 28 October 2018, Pages 90-102.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here