Cosmesi verde, i nuovi percorsi di acquisto

Il percorso di acquisto di un nuovo prodotto green, secondo quanto emerge dall’indagine di Human Highway per Cosmetica Italia, passa per una serie di verifiche che il consumatore abituale effettua, compresa la lettura dell’etichetta e la ricerca online di informazioni sugli ingredienti e sulla loro ecologicità, attraverso siti che promuovono atteggiamenti sostenibili, anche specializzati sul cosmetico come il seguitissimo Biodizionario. E naturalmente vengono consultate le recensioni di chi ha avuto esperienza del prodotto, ma anche i bollini della cosmesi biologica hanno la loro importanza. Mentre Internet diventa un vero punto di riferimento per reperire informazioni, cresce anche l’acquisto online, pur con ritmi rallentati rispetto ad altre merceologie (elettronica, viaggi, ecc.). Grande l’impulso dovuto alla diffusione dei telefonini, con una crescita degli acquisti da mobile. L’acquirente online del cosmetico non usa l’e-commerce come canale esclusivo, ma si muove con elasticità fra gli shop virtuali e quelli reali, considerati intercambiabili. Sono circa 33 milioni di persone i potenziali acquirenti online di cosmetici, concentrati nella fascia di età 18-65, ormai sempre più abituati alla spesa con il click.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here