Attività antibatterica della menta

Diversi estratti di origine vegetale hanno mostrato un notevole potenziale contro alcuni batteri responsabili di infezione; questo fattore ne propone l’utilizzo a scopo terapeutico. Un recente studio pubblicato sul Journal of Herbal Medicine ha valutato le attività antimicrobiche di diversi estratti di menta piperita (Mentha piperita) contro 10 batteri patogeni multiresistenti (MDR). Le attività antibatteriche di estratti (con etanolo, metanolo, etilacetato e cloroformio) di menta piperita sono state valutate usando come indice la minima concentrazione inibitoria (MIC) e la minima concentrazione battericida (MBC). Questi i risultati dei test: l’estratto con etilacetato di menta piperita ha mostrato forti effetti inibitori della crescita sui batteri patogeni testati; seguono gli estratti con cloroformio, etanolo e metanolo. L’attività inibitoria dell’estratto di etilacetato contro tutti i batteri Gram-negativi era superiore a quella dell’estratto con cloroformio (10-80 mg/ml), metanolo (10-> 80 mg / ml) ed etanolo (40-> 80 mg / ml). Il valore di MIC più basso è stato osservato per Streptococcus pyogenes (1,25 mg / ml, estratto etil acetato), seguito da Staphylococcus epidermidis resistente alla meticillina (MRSE) ed Enterococcus faecalis (2,5 mg / ml , estratto acetato di etile).  I valori di MBC di tutti gli estratti erano superiori ai corrispondenti valori MIC per la maggior parte dei microrganismi patogeni. Questo studio evidenzia dunque la potenziale attività antibatterica degli estratti di M. piperita (in particolare estrazione con etilacetato), contro i batteri patogeni multiresistenti S. pyogenes, E. faecalis, Staphylococcus aureus meticillina-resistente, E. coli resistente ai carbapenemi e a meticillina e  Klebsiella pneumoniae. Ulteriori studi in vitro e in vivo eseguiti su un gran numero di batteri patogeni sono necessari per approfondire e standardizzare l’effetto inibitorio degli estratti di menta piperita osservati in questo lavoro.

 Fonte: Anti-bacterial activity of peppermint (Mentha piperita) extracts against some emerging multi-drug resistant human bacterial pathogens. Journal of Herbal Medicine Volume 7, March 2017, Pages 27-30.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here