Ginkgo e deficit neurologico-cognitivi

L’estratto di Ginkgo biloba è stato utilizzato a lungo come rimedio tradizionale in Cina per un ventaglio di condizioni, tra cui depressione, perdita di memoria e confusione. Ricercatori della Facoltà di Medicina dell’Università di Nanjing ne hanno valutato l’effetto sul declino cognitivo associato alle conseguenze di una ischemia cerebrale, conducendo un trial randomizzato e controllato (RCT). Trecentoquarantotto persone (età media: 64 anni) sono state assegnate con randomizzazione a ricevere 450 mg di estratto di ginkgo, somministrato in tre dosi/die, più 100 mg di aspirina oppure 100 mg di aspirina da sola; la sperimentazione è durata sei mesi. Tutti i partecipanti hanno iniziato il trattamento entro sette giorni dal ricovero in ospedale dopo un ictus; hanno effettuato un test neuropsicologico convalidato (Montreal Cognitive Assessment score o MoCA) all’inizio dello studio, quindi dopo 12, 30, 90 e 180 giorni per verificare gli eventuali deficit cognitivi. L’analisi finale ha riguardato 330 persone. I risultati del test a 12, 30, 90 e 180 giorni hanno mostrato che chi aveva assunto il trattamento combinato Ginkgo+aspirina otteneva punteggi più alti negli item relativi alle funzioni cognitive, incluse memoria e funzioni esecutive, rispetto a chi aveva assunto l’aspirina da sola. A 12 e 30 giorni dall’inizio del trattamento è emerso inoltre un miglioramento maggiore del deficit neurologico post-ictus (debolezza muscolare, alterazione dei riflessi e problemi di linguaggio). Nel corso della sperimentazione sono stati segnalati pochi effetti collaterali. La salute vascolare dei partecipanti allo studio è stata successivamente monitorata per quasi due anni e non sono emerse differenze tra i due gruppi. La conclusione di questo studio è che il trattamento combinato estratto di ginkgo e aspirina ha alleviato i deficit cognitivi e neurologici post ictus senza aumentare l’incidenza degli eventi vascolari. Sono necessari ulteriori studi a lungo termine per giungere a indicazioni definitive.

Fonte: ​Shanshan Li, et al. Ginkgo biloba extract improved cognitive and neurological functions of acute ischaemic stroke: a randomised controlled trial. Stroke & Vascular Neurology.

http://dx.doi.org/10.1136/svn-2017-000104​

 

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

L’Erborista © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151