Un tuffo nella storia

Alboino re dei Longobardi utilizzava la regina dei prati (Spirea ulmaria L.) (o Bianca, chiamata così per i suoi caratteristici fiori di colore bianco) nelle crisi di gotta, mentre nel secolo scorso Tissier, medico di Lione, ne dimostrò la netta azione diuretica. La regina dei prati è il fitocomplesso delle manifestazioni dolorose articolari e dell’edema, perciò si impiega con successo nella gotta e nel reumatismo.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

L’Erborista © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151