Arnica montana, una pianta contro i traumi

Arnica montana è una pianta nativa delle regioni montuose dell’Europa centrale, nota per le sue proprietà medicinali, in particolare per il trattamento dei traumi. Trattasi di una pianta spontanea che sboccia nel periodo di San Giovanni, al solstizio d’estate, e si trova fino ad agosto: a descriverne per la prima volta le sue proprietà è stata la studiosa Ildegarda di Bingen. A scopo terapeutico va prescritta in formulazione topica, perché la tintura madre risulta tossica, se assunta per bocca.

Ci parla di questa preziosa pianta Enrica Campanini, medico esperto di fitoterapia e omeopatia, in occasione di un incontro dedicato organizzato dall’azienda Boiron.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

L’Erborista © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151