Arnica montana, una pianta contro i traumi

Arnica montana è una pianta nativa delle regioni montuose dell’Europa centrale, nota per le sue proprietà medicinali, in particolare per il trattamento dei traumi. Trattasi di una pianta spontanea che sboccia nel periodo di San Giovanni, al solstizio d’estate, e si trova fino ad agosto: a descriverne per la prima volta le sue proprietà è stata la studiosa Ildegarda di Bingen. A scopo terapeutico va prescritta in formulazione topica, perché la tintura madre risulta tossica, se assunta per bocca.

Ci parla di questa preziosa pianta Enrica Campanini, medico esperto di fitoterapia e omeopatia, in occasione di un incontro dedicato organizzato dall’azienda Boiron.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here